Investment & Trading Solutions

Soluzioni per Eredità e Passaggio Generazionale

Esecuzioni testamentarie

Successione imprenditoriale e passaggio generazionale – Esecuzioni testamentarie

Nell’ambito della consulenza organizzativa Swiss ITS supporta  le imprese di famiglia, organizzando la successione imprenditoriale e il passaggio generazionale considerati sotto il profilo amministrativo, fiscale e legale. E’ importante non sottovalutare gli aspetti legati alla successione imprenditoriale e ad organizzarla per tempo, al fine di evitare di trovarsi nella configurazione della   prematura e inattesa scomparsa del predecessore, fattore di rischio importante per l’attività.

La consulenza sulla successione generazionale è determinante per superare problemi e incomprensioni sorti a causa di diffidenza nei confronti delle capacità degli eredi o semplice differenza caratteriale o di pensiero. Una figura esterna intermediaria tra le parti semplifica il processo della successione generazionale.

Nei casi in cui i successori non detengano competenze e background in campo economico-gestionale utili per la proficua continuità dell’azienda, un affiancamento e un supporto personalizzato per il progressivo inserimento consentono di facilitare il buon esito del processo.

E’ da tenere in forte considerazione il fatto che, a prescindere dalle capacità individuali dei successori, le strutture aziendali e i flussi di lavoro all’interno di una impresa riflettono necessariamente la personalità e le competenze dell’imprenditore, ancor di piu’ quando quest’ultimo è anche il fondatore stesso. Si rende quindi necessaria una riorganizzazione aziendale che idealmente deve essere prevista anticipatamente, in modo che i cambiamenti programmati non influiscano sul corretto funzionamento dell’attività.

Il rischio principale nella successione imprenditoriale e nel passaggio generazionale è rappresentato dalla potenziale perdita di valore dell’azienda quando la ricchezza di quest’ultima sia costituita dall’insieme di conoscenze e relazioni personali strettamente legate all’imprenditore stesso, e quindi non trasferibili.

Il supporto del consulente consente il passaggio generazionale in tempistiche accettabili, utilizzando inoltre di sistemi di gestione e di controllo mirati all’analisi dell’impresa, dei punti di forza e di debolezza della stessa, al fine di aiutare quindi il successore a proseguire in maniera autonoma l’attività.

In determinati casi è invece possibile pensare a operazioni di « management buy out », quando manager e dipendenti possiedano competenze e capacità gestionali, o alla cessione aziendale.

Studi e ricerche mostrano che una minima percentuale delle aziende di famiglia sopravvive al passaggio alla seconda generazione.  Ecco alcuni elementi che influenzano negativamente il raggiungimento dell’obiettivo :
Elementi individuali, legati ai due principali individui coinvolti nel processo di successione, il predecessore e il successore (es. matrimonio o nascita di un nuovo erede del predecessore, divorzio);
Elementi economico/ finanziari derivanti dalla limitata disponibilità di risorse finanziarie interne e dai costi / opportunità relativi al procacciamento di prestiti e finanziamenti esterni , mancanza di risorse per liquidare gli eredi uscenti